top of page

Le migliori 5 auto per il primo anno di patente

Tempo di lettura 3 minuti.

Articolo di Samuele Valzano



Da anni ormai per il primo anno di patente, ci sono delle limitazioni ben precise per quanto riguarda le auto che possiamo guidare.

I limiti sono basati sulla potenza massima, che è di 70kw (93,9cv), e sul rapporto peso potenza, fissato a 55kw/t, ovvero 73,8cv su 1000kg.

Ora che sappiamo gli esatti limiti, dobbiamo capire quale auto sia la migliore da prendere per divertircisi, ma che sia super economica e facile da elaborare.

Abbiamo stilato una classifica che vi potrà aiutare a scegliere l’auto adatta per voi tenendo conto del suo valore nel tempo e di quanto sia facile poterla elaborare.



5 posizione per la ford Fiesta (fino al 2008)


Parliamo della motorizzazione 1.2 benzina con potenza massima di 55kw e 47kw/t.

In fondo alla classifica perché, rispetto ad altre auto, è un pò più complesso lavorarci nel fai da te. Mentre ci sono modelli che si possono letteralmente portare a nudo in garage, la Fiesta richiede un pò più di attrezzatura e pazienza.

In compenso è molto semplice reperire pezzi di ricambio per elaborarla, il motore è abbastanza elastico e vi potrete togliere qualche soddisfazione.



4 posizione Renault Clio (fino al 2005)

Parliamo della motorizzazione 1.2 benzina con potenza massima di 56kw e 54kw/t.

Non cara quanto la Fiesta, ma decisamente cara se parliamo di ricambi. Per un upgrade ai freni potreste rimpiangerne l’acquisto, ma anche solo per ripararla. Imbattibile però il suo telaio, che la rende efficace in qualsiasi situazione pur non avendo, in questo caso, cavalleria. È un telaio che sa darvi fiducia e fidatevi, la sua tenuta di strada vi impressionerà.



3 posizione Fiat Punto Sporting


Parliamo della motorizzazione 1.3 Diesel con potenza massima di 38kw e 37kw/t.

Un ottimo modo per avvicinarsi al mondo turbo, anche se con la fumata nera al seguito. Con la Punto avrete di certo un auto dal carattere ignorante! Decisamente low cost, pecca un pò di telaio con la tendenza costante al sottosterzo. Ottima per imparare, ma giusto il primo anno!



2 Posizione Peugeot 106 1.1 Preferibilmente sport.

Con una potenza massima di 45kw e 50kw/t ed una scocca leggerissima (815kg) non c’è limite al divertimento.

La versione sport è consigliata sopratutto perché monta ponte, trapezi e barra anti rollio delle sorelle con motore più potente, mentre le varie versioni

“da mamma” sono invece meno raffinate, ma per il primo anno, va bene tutto! Con la 106 non avete limiti di elaborazione! C’è veramente di tutto e per tutti i gusti! Ed a tutti i prezzi! Il telaio tende alla sculata cattiva se trattato con poco rispetto, quindi un ottima scuola guida! State lontano dagli alberi! Seconda perché, non essendo il modello top di gamma, mantiene poco valore nel tempo.



1 posizione Cinquecento/seicento Sporting

Per la cinquecento il motore è un singlepoint, quindi se volete divertirvi meglio, cercate la seicento che vanta un iniettore per cilindro (multipoint). Esattamente identiche in tutto, la seicento magari leggermente più aggiornata, sono i top di gamma delle rispettive generazioni e, per questo, non perderanno valore nel tempo ed anzi, potrebbe aumentare.

La seicento ha 40kw di potenza e, pesando 810kg, vanta 45kw/t. La cinquecento è esattamente allo stesso livello, ma avendo un solo iniettore, ha una coppia leggermente inferiore: 88n/m contro i 92n/m della seicento. Facile da lavoraci sotto, anche per strada, e facile da elaborare, anche se farete leggermente fatica a reperire pezzi seri. Vale la pena avere una di queste in garage, anche a vita!


Ti è piaciuta la nostra classifica? allora dicci cosa ne pensi e condivi l’articolo! seguici sui canali social!

233 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page