top of page

Gara super tesa per l'ultima di andata Slot.it classic: si crea un precedente!



Dopo la pausa per il campionato Porsche NSR "due piste", riprende con la terza prova il campionato Classic Slot.it. Molti i concorrenti al via anche questa sera, difatti abbiamo nuovamente tre batterie complete con una piacevole nota di colore rosa: la partecipazione di Adriana, emergente dal trofeo neofiti, ha dato un tocco femminile a questo ambiente saturo di maschietti.


Si parte! La prima manche termina con una classifica molto corta dove è difficile capire i reali valori in campo, mentre allo scadere del dodicesimo minuto di gara (6 per manches) svetta davanti a tutti Petriccioli con 42 giri, dietro di lui con un giro di ritardo ci sono Muratore, Andreoli, Fattor ed un ottimo Valzano. Problemi con le spazzole, dovute ad un errore di un commissario di gara alle prime armi, attardano Favalli ed il pulsante di Polla fa ancora i capricci, privando così la gara di due probabili protagonisti.



Continua il dominio di Petriccioli anche dopo la terza frazione di gara, tengono il suo passo Muratore e Fattor incalzati dal francese Andreoli e da Valzano sicuro e veloce come i più esperti. Seguono Parodi e Mussone, questa sera entrambi molto regolari. Durante la quarta manche, Muratore, secondo, recupera un giro sul leader Petriccioli, Andreoli e Fattor, i quali si mantengono in scia ai due battistrada.



Valzano e Parodi confermano i loro progressi occupando la quinta e sesta posizione tallonati da Nico e Polla. Si avvicinano le fasi finali di gara e Muratore recupera un altro giro a Petriccioli affiancandolo in testa, dietro di loro Andreoli stacca Fattor di un giro installandosi in terza posizione.

Alle spalle di Fattor continua il duello tra Valzano e Parodi che corrono appaiati, Nico e Polla devono sudare per tenere il passo dei due giovani scatenati; potrebbero far parte di questa bagarre anche Favalli e Savoia i quali purtroppo sono andati incontro a problemi tecnici.


Gli ultimi sei minuti di gara regalano molte sorprese, procediamo con ordine: in testa Muratore riesce a sorpassare Petriccioli ed aggiudicarsi la gara con 33 settori di vantaggio. Andreoli sale sul terzo gradino del podio, Fattor termina quarto.



Parodi e Valzano sono in lotta per la quinta piazza, ma qualche uscita di troppo seguita da incomprensioni, avvantaggiano Nico che beffa entrambi precedendoli di sei settori.


arrivo di Valzano e Parodi

Parodi e Valzano terminano nell’ordine, ma per stabilire chi dei due è davanti occorre il fotofinish visto che la differenza è millimetrica ma non solo, essendosi fermati sulla riga che marca il successivo settore, nasce il dilemma se l'automodello deve superare interamente la linea oppure basta che lo sfiori aizzando gli animi focosi dei due pretendenti per la sesta posizione. Dopo diversi minuti di discussioni, si decide per il sesto posto di Parodi, vincitore della batteria, ed il settimo di Valzano, sostenendo quindi la tesi che ne costituirà un precedente per le prossime volte dove vale sfiorare la linea del settore dopo per esserci entrati. Comunque un grosso applauso ad entrambi per la bella gara messa in atto e per la sportività reciproca la quale ha il sopravvento sulla loro naturale rivalità.


Solo ottavo Polla, il quale in genere è uno specialista delle classic e stupisce vederlo così attardato sui primi; dietro di lui, con 60 settori di distacco,

a sinistra Valzano, a destra Favallii

troviamo Favalli che precede Savoia di 44 settori. Anche in questo caso abbiamo tre concorrenti nello stesso giro. Undicesimo Rovere, uno dei quattro rappresentanti del Red Slot Ospedaletti presenti questa sera, il quale si è aggiudicato anche la prima batteria. Arrivo sul filo di lana tra Mussone e Ferrari, con tre settori di più per il primo. Nel loro medesimo giro giunge anche Berto, quattordicesimo, staccato da Ferrari di 55 settori. Quindicesimo Bruzzone, la sua partecipazione gli è servita per riprendere confidenza sul circuito armese. Seguono Melini, Serpolini e Adriana, la quale non ha avuto nessun timore a lanciarsi in questa sfida.

Con la seconda vittoria di seguito Muratore allunga nella classifica di campionato, alle sue spalle Andreoli con 33 punti di distacco, subito dietro Polla, Nico e Favalli. Termina così la prima parte di campionato.

Da mercoledì 16 febbraio entreranno in scena le macchinine del campionato DTM Slot.it. Si correrà in via eccezionale di mercoledì per consentire agli innamorati di festeggiare serenamente S. Valentino.





Articolo a cura di Sandro Ferrari

86 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page