top of page

Gara 3 campionato Porsche, Nico batte Muratore per un Giro!!

Lunedì 29 novembre si è svolta presso il nostro club la terza prova del campionato Porsche NSR.



Sullo schieramento mancano due piloti di spicco come Petriccioli e Favalli, che perdono l'occasione di confrontarsi con gli undici contendenti pronti a darsi battaglia.



I primi otto minuti di gara vedono primeggiare Savoia e Nico con 27 giri, alle loro spalle i due “Sandri”, vale a dire Muratore e Ferrari staccati di un giro. In terza posizione un’altra coppia, quella formata da Valzano e Fattor.


Nella seconda manche Savoia si porta solitario al comando con 54 giri, seguito ad un giro dal terzetto formato da Nico, Muratore e Ferrari. Seguono Fattor (51) Valzano (50) Mussone (49). In fondo al gruppo inizia un nuovo calvario per Polla, a cui si ripresentano i problemi della seconda gara e fatica a fronteggiarli.


Nella terza parte di gara Nico (79) si porta al comando davanti a Muratore e Ferrari appaiati a 78 giri. Savoia, con problemi di pneumatici dovuti all'eccessivo consumo, continua a stallonare le gomme posteriori totalizzando solamente 77 giri e ritrovandosi terzo, insidiato ad un solo giro da Fattor. Valzano è sesto, migliore degli esordienti.


Quarta manche: Nico ancora in testa con 106 giri, poi troviamo Muratore (105), Ferrari (104), Fattor (103). Savoia continua a lamentare problemi e viene appaiato a quota 98 giri da un ottimo Valzano che vuole portare a casa più punti possibili per insidiare la posizione in campionato di Parodi il quale non molla il colpo e con 96 giri scavalca Mussone (94) e si piazza in settima posizione.



Dopo quaranta minuti di gara Muratore raggiunge Nico in vetta, lasciando così l’esito della gara incerto sino all’ultima manche. Alle loro spalle Ferrari riesce a staccare Fattor di due giri, potendo affrontare con più tranquillità il resto della competizione.


Guizzo di Valzano che con 124 giri supera Savoia (123) per installarsi in quinta posizione, ribadiamo ancora una volta l’ottima gara di Samuele che punta sulla costanza più che sulla prestazione.


Negli ultimi otto minuti si assiste alla volata finale per il gradino più alto del podio: ad aggiudicarselo è Nico con 159 giri, va così a bissare la vittoria ottenuta la settimana prima.

Muratore, staccato di un giro, deve accontentarsi della piazza d’onore. Chiude il podio Ferrari (157) posizione insolita per lui. Quarto Fattor con 154 giri, la sua regolarità di guida lo ha portato ad ottenere un buon risultato. Volata anche per il quinto posto dove Savoia si riprende la posizione ai danni di Valzano che non riesce così a centrare la top 5. Settimo Parodi, il quale migliora molto rispetto alla scorsa settimana, staccando anche degli ottimi tempi sul giro.



Ottavo Mussone, forse per lui la soddisfazione maggiore viene dal fatto di vedere in pista diverse auto dipinte nel suo laboratorio. Melini termina nono, incrementando anch'esso la sua prestazione compiendo più giri rispetto alla volta scorsa, merito anche della vettura utilizzata precedentemente preparata da Parodi, ora, gli manca solo un pulsante dignitoso. Esposito, a differenza dei suoi avversari non è riuscito a migliorarsi, occupando la decima posizione. Polla, undicesimo, ha utilizzato la gara sperimentando varie soluzioni di assetto e regolazioni del pulsante, nella speranza che tra sette giorni torni pure lui protagonista. La classifica generale è guidata da Nico, che con due vittorie e un terzo posto totalizza 282 punti, 40 in più di Savoia in seconda piazza. Ferrari terzo con 212, precede Fattor di solo due punti. Muratore quinto con 190 punti può ancora ribaltare la classifica, considerando il fatto che saltando la seconda gara non avrà scarti da effettuare.

Scritto da Sandro Ferrari


18 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page